Osteopatia


L’osteopatia è una medicina non convenzionale che utilizza il contatto manuale sia nella fase di diagnosi, sia in quella di cura.
Il trattamento è indirizzato sia a disturbi cronici che acuti e si rivela utile per tutte le tipologie di paziente, dall’anziano al neonato, dallo sportivo alla donna in gravidanza.
Dopo una prima ed accurata indagine anamnestica l’osteopata valuta i possibili benefici e le eventuali controindicazioni al trattamento, al fine di garantire al paziente la massima sicurezza e professionalità.

L’osteopatia è adatta a tutte le problematiche della struttura osteo-articolare e muscoli quali: ernie distali, sciatalgie, lombalgie, dorsalgie, cervicalgie, discopatie, problemi posturali, problemi all’articolazione temporo-mandibolare (blocchi e malocclusioni), artrosi, dolori articolari e livello degli arti, tendiniti, epicondiliti, pubalgie, emicranie, cefalee, vertigini.
Si occupa anche di alleviare i sintomi al sistema viscerale, come: mal di stomaco, stipsi, problemi di digestione, dolore pelvico, cistiti, sindrome dolorosa mestruale, aderenze post-operatorie che possono far sorgere tensioni e dolori muscoloscheletrici.

IN AMBITO GINECOLOGICO E OSTETRICO

Il trattamento manipolativo osteopatico ha dimostrato avere degli effetti positivi sulla riduzione dell’intensità e della frequenza di disturbi che spesso colpiscono le donne dalle prime fasi della pubertà fino al raggiungimento della me-nopausa.
Oltre ai benefici riscontrati durante la gravidanza e nel puerperio, l’osteopatia si è rilevata utile nel trattamento di alcuni disturbi ginecologici come ad esempio il dolore pelvico (dismenorrea, dispareunia, sindrome premestruale…), l’incontinenza urinaria da sforzo e nel trattamento degli esiti cicatriziali post-operatori.

IN AMBITO PEDIATRICO

Il trattamento manipolativo osteopatico collabora allo sviluppo ottimale del bambino dalle prime settimane di vita fino allo sviluppo.
Tramite tecniche manipolative delicate e non dolorose, l’osteopata è in grado di risolvere alcune problematiche comunemente diffuse tra i più piccoli, spesso riconducibili alla dinamica del parto.
I disturbi pediatrici più comunemente trattati dall’osteopata sono:
• rigurgiti e reflusso gastroesofageo
• otiti ricorrenti e sinusiti
• coliche gassose
• stitichezza
• plagiocefalia
• torcicollo miogeno congenito
• difficoltà a riposare

 


Beatrice Galbiati

IMMAGINE-PROFILO-150x150


Silvia Ratti

silvia_ratti


 

Articoli:

osteopatia-in-gravidanza

L’osteopatia per la gravidanza